cyberbullismo

Cyberbullismo: un fenomeno con più protagonisti

Domani cominciano le scuole e con esse partono tutti i programmi di prevenzione messi in atto dalle agenzie educative e sanitarie. Tra questi programmi di prevenzione, leggendo l’offerta formativa del catalogo ASL che le scuole potranno consultare per organizzare gli interventi, il digitale ha un posto molto importante e, connesso ad esso, il tema del cyberbullismo. […]

11 settembre

L’11 settembre e la distorsione mentale

Penso che in molti abbiamo impresso in modo vivido nella mente cosa facevamo 15 anni fa in quel fatidico 11 settembre 2001. Io lavoravo in una comunità psichiatrica. Era vicina la fine del turno ed ero in ufficio a scrivere il report della mattinata. Senza bussare un ragazzo spalanca la porta. E’ affannato e cinereo. […]

image

Storia e memoria

“Rubare la vera storia è come rubare una parte della personalità di ognuno. È un crimine. (…) La nostra memoria è composta da una combinazione di memoria individuale e memoria collettiva. (…) Le due sono strettamente intrecciate. E la storia è la memoria collettiva. Quando questa viene rubata, o riscritta, non siamo più in grado […]

Fertility Day

La Ministra Lorenzin e il Fertility Day

Sembrerebbe quasi il titolo di una fiaba, ma no, questa è realtà. Oggi ho avuto una giornata intensa, come tutti i mercoledì. Sono giunta a casa con la testa densa di storie, lacrime, risa che ho incontrato attraverso le persone che ho visto oggi. Mio intento era quindi quello di farmi una bella passeggiata rilassante nel […]

noia

La noia: spinta creativa o inedia mortifera?

La noia ha creato più giocatori dell’avarizia, più ubriachi della sete, e forse più suicidi della disperazione.” (Charles Caleb Colton) Cercando la frase che ho citato nell’incipit, ne ho trovate molte sulla noia: la maggior parte la declinavano in una accezione negativa, deriva dell’accidia, un vuoto in cui manca qualcosa (di esterno o di interno […]

web

Il web per Berners-Lee

Il Web è più un’innovazione sociale che un’innovazione tecnica. L’ho progettato perché avesse una ricaduta sociale, perché aiutasse le persone a collaborare, e non come un giocattolo tecnologico. Il fine ultimo del Web è migliorare la nostra esistenza reticolare nel mondo. Di solito noi ci agglutiniamo in famiglie, associazioni e aziende. Ci fidiamo a distanza […]

non-violence-1158314_1920

Straniero ed estraneo: una storia che si ripete

Un mese fa sono andata a vedere lo spettacolo “Notre Dame de Paris” a Roma. Uno spettacolo che avevo già amato in DVD nella sua prima all’Arena di Verona e che ho ovviamente doppiamente amato vedendolo dal vivo. Ma, oltre a confermare l’impressione, mi ha colpito enormemente l’attualità dei temi trattati, attualità resa ancor più cruda […]