autoironia

Nanette: l’autoironia è sempre positiva?

Ho visto un po’ di giorni fa lo spettacolo “Nanette” di Hannah Gatsby (potete vederlo su Netflix o sulla pagina Facebook). Ve lo consiglio anzi, è assolutamente da vedere! L’ho trovato toccante e vero ma soprattutto spiazzante. Parla di omosessualità e di genere e della tensione che questi possono creare nella società e tra le […]

stereotipi di genere

Stereotipi di genere: una scuola, una classe, un gioco

Il 16 dicembre ho condotto un incontro in una 5a elementare della provincia di Torino. Il mandato del progetto in realtà era molto molto vasto e andava dall’educazione alla sessualità, al bullismo al rispetto per l’Altro. Da subito ho detto alle insegnanti che mi hanno contattato che in un solo incontro era impossibile affrontare tutti […]

sessismo

Sessismo mediatico: dalle Olimpiadi a Venezia

Ad Agosto di solito tutto langue. Le strade deserte, i ritmi rallentati anche se non si è in ferie, le vacanze. Di solito sui giornali trovano spazio i gossip estivi dei VIP che scorrono sugli stream o si leggono sui giornali. Quest’anno no. Agosto è stato un mese targato al femminile. Con scontri, spesso, che […]

Fertility Day

La Ministra Lorenzin e il Fertility Day

Sembrerebbe quasi il titolo di una fiaba, ma no, questa è realtà. Oggi ho avuto una giornata intensa, come tutti i mercoledì. Sono giunta a casa con la testa densa di storie, lacrime, risa che ho incontrato attraverso le persone che ho visto oggi. Mio intento era quindi quello di farmi una bella passeggiata rilassante nel […]

L’ideologia gender ovvero il montaggio di una campagna denigratoria sul nulla

E’ da tempo che se ne parla e sono due giorni che disserto sul tema con altri colleghi psicologi. Cominciamo col dire una cosa per tutte. L’ideologia gender NON ESISTE! Esiste solo nelle menti che l’hanno ideata per denigrare campagne di sensibilizzazione alla diversità (in un ottica eteronormativa ovviamente). Se si mette “ideologia gender” su […]

Cosa intendiamo quando diciamo “donna”?

Nell’ultimo periodo si è riacceso il dibattito sull’immagine stereotipata della donna nelle pubblicità e nelle comunicazioni mediatiche in generale. Scintilla proveniente anche dalla presidente della Camera Boldrini che denuncia il ruolo estremamente arretrato e “tradizionale” del ruolo della donna spesso raffigurata dedita alle mansioni domestiche od alla cura della famiglia. Una scintilla che ha riacceso […]