Elaborazioni e oblio

Quanto influisce il comportamento della persona che ha smesso di farti male?(…) Conta soltanto se ti annoia o ti ha stufato non esistono altre possibilità di liberazione. Quello che ormai ci annoia siamo rassegnati a considerarlo perduto, è l’unica cosa che muore per davvero. (…) L’oblio segue i propri labirinti senza mai mostrare le regole […]

La sofferenza in parole

E quando dico trasformare la sofferenza in parola, non intendo trovare un interlocutore per tale parola, anche se alla fine è quello che si persegue, è ovvio, ma mi riferisco alla prima tappa che è ragionare in solitudine e dire: “Adesso basta!”, accendere una lanterna e mettere un po’ d’ordine in tanta insensatezza, rifletterci su, […]