Elaborazioni e oblio

Quanto influisce il comportamento della persona che ha smesso di farti male?(…) Conta soltanto se ti annoia o ti ha stufato non esistono altre possibilità di liberazione. Quello che ormai ci annoia siamo rassegnati a considerarlo perduto, è l’unica cosa che muore per davvero. (…) L’oblio segue i propri labirinti senza mai mostrare le regole segrete che nemmeno lui conosce, è un dio autoritario e capriccioso e non sapremo mai in anticipo se ha intenzione di concederci i suoi favori né quanto sarà lunga l’attesa e la pazienza che ci riserva; “sono riuscita a dimenticare”, sì, a volte si dice così, uno è addirittura convinto di potersi attribuire tale successo, quale vanità adornarsi con le piume di un dio tanto arbitrario! Finché lui non aprirà le porte della nostra prigionia perché ne avrà voglia e quando ne avrà voglia, le pose teatrali con cui ci vantiamo di aver trovato una via di fuga non sono altro che smorfie; il tedio scenderà soltanto quando lo riterrà opportuno (…) e se non vuole, non c’è niente da fare.

Gaite, Tutta La Notte Svegli

The following two tabs change content below.
Avatar

Sonia Bertinat

Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico. Da anni mi occupo di dipendenze da sostanza e comportamentali. In parallelo mi occupo di tematiche LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) e dell'impatto delle nuove tecnologie sulla vita intrapsichica e relazionale delle persone.

Commenta con Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Privacy policy

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.