L’individuazione junghiana

“L’individuazione è un lungo e meraviglioso viaggio: il viaggio della vita. L’individuazione è un processo che deve condurci ad uno stato d’essere che ha spinto in noi e ci ha aiutato a realizzare la nostra totalità psico-biologica cosciente e incosciente, pulsionale e spirituale. Non si tratta di una costruzione arbitraria. Una individuazione riuscita non può essere che il risultato di un onesto lavoro vis à vis con se stessi solo con un terzo, di un duro lavoro determinante uno sviluppo di una evoluzione, di una maturazione. L’individuazione, consiste nel disidentificarsi. Consiste nel diventare un individuo. Consiste nell’individualizzarsi dopo aver digerito tutti gli apporti esteriori e realizzato le proprie strutture. L’individuazione, non implica il rigettare tutto ciò che viene dall’esterno, è il ricevere, il digerire, l’integrare, il fare proprio tutto preservando la propria individualità. L’individuazione, consiste nel far vivere armoniosamente tutto ciò che ci costituisce, tutto ciò che ci viene dall’inconscio personale familiare, collettivo, riunire i nostri due poli femminili e maschile, la nostra Persona e la nostra Ombra, il nostro spirito, il nostro cuore e il nostro corpo. L’individuazione, consiste nello sposare in sé l’eredità familiare, sociale, religiosa e ciò che ci appartiene come nostro, ciò che fa di noi individui differenti dagli altri, qualcosa che ci rende unici.”

         Jung
The following two tabs change content below.

Sonia Bertinat

Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico. Da anni mi occupo di dipendenze da sostanza e comportamentali. In parallelo mi occupo di tematiche LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) e dell'impatto delle nuove tecnologie sulla vita intrapsichica e relazionale delle persone.

Ultimi post di Sonia Bertinat (vedi tutti)

Commenta con Facebook!

Comments 3

  1. Pingback: Mandala: colora le tue emozioni - Identità in gabbia di Sonia Bertinat

  2. Pingback: Mi racconti una fiaba? Una possibilità anche per gli adulti - Identità in gabbia di Sonia Bertinat

  3. Pingback: Diventa te stesso dice il film Oceania - Identità in gabbia di Sonia Bertinat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.