parola al corpo

Parola al corpo: un progetto, quattro laboratori espressivi

Parola al corpo è un progetto nato da molti anni che ha visto numerosi laboratori attivati.

Al suo interno, l’evento “Trame Corporee” di questa primavera, con la collega Henni Rissone che abbiamo deciso di riproporreinserendolo in un progetto di quattro incontri che rispondano ognuno ad una sfumatura diversa del sentire. Saranno laboratori espressivi in cui daremo la parola al corpo per dar voce alle nostre emozioni, il nostro sentire, il nostro collocarci nel tempo, nello spazio e in relazione agli altri.

Gli incontri saranno:

1° Incontro: Trame corporee

Il movimento produce immagini, le immagini una storia

Partendo dal movimento spontaneo, dall’ascolto del nostro corpo presteremo attenzione alle immagini che il movimento evoca in noi. Queste immagini verranno poi fissate o attraverso la parola scritta o attraverso il disegno per guardare la storia che ci ha raccontato il nostro corpo.

2° Incontro: Io sono lo spazio

Muovere il corpo senza ego, senza giudizio

I movimenti naturali che il nostro corpo compie se ci permettiamo di disconnettere la razionalità e il giudizio, ci consentono di espanderci con un senso di libertà che raramente ci permettiamo nella vita quotidiana. Questo espandersi crea nuovi spazi che possono contenere le parole del nostro corpo che cercheremo poi di comunicare alla nostra razionalità come bisogni che necessitiamo di ascoltare.

3° Incontro: Il tempo artificiale e il tempo naturale

Il ritmo vs l’immediatezza

In quelle che ho definito le nostre maratone quotidiane riflettevo su quanto siamo ormai succubi dei tempi artificiali e spesso frenetici della quotidianità. Abbiamo perso il nostro tempo naturale, quello del corpo e dello spirito. Facciamo fatica a tollerare la noia in quei pochi sprazzi in cui si manifesta. In questo spazio cercheremo di ritrovare i nostri tempi naturali, i ritmi di cui il nostro sistema corpo-mente necessita e che se poco rispettati possono arrivare a farlo ammalare.

4° Il respiro della seta

Alla base dell’autocura c’è un soffio, la capacità di contattare le varie parti del corpo e far fluire via la tossicità

L’importanza di una buona respirazione è assodata per raggiungere il benessere psicofisico. Una respirazione che ossigeni profondamente. Spesso viviamo la nostra vita col “fiato corto”, in perenne rischio di iperventilazione. Attraverso esercizi mirati proveremo a riprendere a respirare profondamente per poterci rilassare e depurare. Un respiro che diventi come un filo di seta che possa collegare le nostre diverse parti e scrivere con la sua traccia nuove parti della nostra storia.

Struttura dei laboratori

Gli incontri sono strutturati in:

  • una fase iniziale di riscaldamento composto da esercizi di respirazione, automassaggio e do-in (tecnica cinese di stiramento dei meridiani).
  • una seconda fase di avvicinamento al tema del laboratorio (che ogni volta sarà diverso ma collegato al precedente, esempio: “il pensare lo spazio”, “le trame corporee”, “l’identità e il tempo” ecc.) tramite esercizi mirati che si svolgeranno a coppie, in gruppo o da soli.
  • una terza fase di condivisione verbale dell’esperienza e/o di scrittura.

Conduttrici

Henni Rissone: henni.rissone@gmail.com / 328.9735744

Sonia Bertinat: dott.ssabertinat@identitaingabbia.it / 339.6424509

Luogo

Spazio Dilà

Cso Regina Margherita 154 – interno cortile

Torino

Date e Orari

  1. Domenica 19 novembre 2017 dalle ore 10 alle ore 13
  2. Sabato 20 gennaio 2018 dalle ore 10 alle ore 13
  3. Sabato 10 marzo 2018 dalle ore 10 alle ore 13
  4. Sabato 19 maggio 2018 dalle ore 10 alle ore 13

Info

Il percorso consigliato è composto dai 4 laboratori ma è possibile partecipare anche solo ai singoli laboratori.

Seguici sulla nostra pagina Facebook Parola al corpo per essere aggiornato sulle iniziative legate al benessere corpo mente.

Per iscriversi compilare questo modulo.

Volantino scaricabile qui.

Costi

Percorso completo (4 laboratori): €120

Singolo laboratorio: €35

E’ richiesta tessera associativa AICS del valore di 10€ (una tantum) valida fino a novembre 2018. La tessera consente di partecipare anche alle altre attività dello Spazio Dilà e dei centri convenzionati. Se non in possesso della tessera, sarà possibile sottoscriverla in loco. 

 

Vi aspettiamo!

Credits: locandina e immagini by Pr Grafica

 

The following two tabs change content below.

Sonia Bertinat

Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico. Da anni mi occupo di dipendenze da sostanza e comportamentali. In parallelo mi occupo di tematiche LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) e dell'impatto delle nuove tecnologie sulla vita intrapsichica e relazionale delle persone.

Se ti fa piacere, puoi dirmi cosa ne pensi qui sotto

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *