Stereotipi di genere, educazione e inclusività

Ripropongo qui il mio intervento (presentato all’evento “Ma di che gender stiamo parlando” organizzato da Altra Psicologia Il 22 ottobre 2015  a Torino)  dal titolo “Che “gender” di educazione vogliamo? Il superamento degli stereotipi di genere come via per il rispetto dell’altro” L’evento si fa promotore di una corretta informazione contro una dilagante campagna di disinformazione sul […]

Incontri di solitudini ne “L’eleganza del riccio” di Muriel Barbery*

Paloma, secondogenita di una famiglia benestante di Parigi, ci accompagna nei suoi pensieri e nei suoi scritti che analizzano finemente il mondo che la circonda. Madre in analisi farmacodipendente, sorella superficiale, padre, importante politico, assente nella famiglia. Fil rouge di questi pensieri è l’obiettivo principe nella vita di Paloma. Obiettivo descritto con chiara e disarmante lucidità: […]

Amore e relazioni sul web: potenzialità, rischi e differenze

Conosco da un po’ di tempo, purtroppo solo tramite i social, Sylvia Baldessari che si occupa in modo eccellente di educazione con il suo progetto #eduCare4.0 con uno sguardo sia agli aspetti educativi applicati all’ offline che all’online. Mi ha ‘adottata’ all’interno del bellissimo progetto #adotta1blogger ideato da Paola Chiesa. Uno spazio per conoscere, conoscersi e […]

Dipendenza affettiva: una domanda senza risposta o risposte senza domanda?

Mi occupo di questo tema da tempo. Ne ho scritto diffusamente sia sul blog che su articoli esterni. Me ne occupo perché lavorando nelle dipendenze da anni ho avuto modo di incontrare molte persona (spesso donne ma non solo) che presentavano difficoltà relazionali ascrivibili alle caratteristiche individuate per la dipendenza affettiva. Già a partire dagli […]

facebook

Sei su Facebook?

Oggi vado col classico amarcord. Ai mie tempi (incipit molto vicino al “C’era una volta” delle fiabe) e con ciò intendo gli anni ’80, quando si conosceva qualcuno di nuovo, si chiedeva il numero di telefono… Il fisso ovviamente. Parentesi. Il telefono fisso era spesso collocato in luoghi strategici: il corridoio era quello che riservava […]

“Armature di inchiostro”: come modifichiamo il nostro corpo

Riporto qui gli appunti dell’intervento della Dr Alessandra Lemma al Festival della Mente 2013 di Sarzana, con titolo “Il corpo come una tela. Raffigurare e sfigurare il corpo”. Mi scuso per eventuali incomprensioni o fraintendimenti specifici, sperando di riportare in modo fedele il senso pensiero originale. La dr Lemma comincia citando Lacan “Noi siamo degli […]