In principio erano… tre

Innanzi tutto, i generi degli uomini erano tre, e non due come ora, ossia maschio e  femmina,  ma c’era anche un terzo che accomunava i due precedenti, di cui ora è  rimasto il nome, mentre esso è scomparso. L’andrógino era, allora, una unità per figura e  per nome, costituito dalla natura maschile e da quella […]

Non ho nulla contro… ma…

Questa frase spesso nasconde in realtà un pregiudizio che si vuole negare nello stesso momento in cui la enunciamo, sperando che la sua negazione lo annulli o lo attenui ai nostri e agli altrui occhi. Il pre-giudizio è una funzione importantissima per la nostra mente. Permette infatti un risparmio energetico e di tempo notevole perchè […]

Orientamento sessuale, identità di genere e altri concetti

E’ importante prima di tutto chiarire i concetti usati in questa pagina che spesso, se non sconosciuti, non sono correttamente interpretati, confusi, distorti. Per farlo prenderò spunto dall’utilissima guida “Omosessualità: cos’è, cosa non è” scritta dalla Dott.ssa Paola Biondi e scaricabile in versione integrale dal sito Psicologia Gay.com . In primis la guida definisce il […]

Ancora Andrea…

Si sono scritti articoli e dette parole in abbondanza sulla storia di Andrea, il ragazzino “dai pantaloni rosa” suicidatosi pochi giorni fa in seguito alle pressanti umiliazioni di cui era fatto oggetto. Si è detto tanto ma i concetti che fanno male al cuore sono presto sintetizzabili. Un ragazzo ha pensato di non poter più […]

Omofobia, eterosessismo, omonegatività

Si parla da tempo di una legge contro l’omofobia e il termine stesso omofobia viene utilizzato da detrattori o propugnatori della legge stessa. Chi lo definisce scorretto etimologicamente, chi invece lo ritiene appropriato a descrivere i fenomeni che prevedono pensieri o agiti negativi nei confronti delle persone omosessuali. Si associa ad esso il termine transfobia […]

Famiglie omogenitoriali? No, il paese non è pronto… (?)

 L’argomento in oggetto è salito molto frequentemente agli “onori” della cronaca nell’ultimo periodo. Vuoi per l’intervista e testimonianza della figlia di Roberto Vecchioni, diventata mamma insieme alla sua compagna, vuoi per l’attenzione (positiva o negativa che sia) al tema del matrimonio tra persone dello stesso sesso (che porta ogni volta a discutere di potenziali bambini […]

Omosessualitá: Se disagio c’è, é colpa del minority stress… e non solo

 Uno dei motivi per cui l’omosessualità è stata depatologizzata è che si è visto che molti dei “sintomi psichiatrici” (ansia e depressine in primis) osservati in persone omosessuali non erano causati dall’essere omosessuali ma dall’impatto dell’essere omosessuali con l’omonegatività della società (vedi nota) che spesso viene interiorizzata assumendo su di sè lo stigma. A questo […]